Come creare un sito in 2 click?

User Experience

12 Nov, 2018

Creare un sito velocemente può sembrare impossibile o fattibile a seconda dei punti di vista.

Progettare un sito senza la conoscenza del codice di programmazione è ormai alla portata di tutti. Immergiamoci nel mondo degli strumenti creativi online.

Impossibile, perché c’è un’intera produzione da gestire per preparare lo sviluppo. Possibile, perché esistono soluzioni chiavi in mano per fare a meno delle fasi di specifiche/creazione.

Quindi dobbiamo ancora sviluppare il nostro sito da zero nel 2018?
No. No. No. (ma dipende dal brief 😁)

 Come creare un sito in 2 click?

Progettare un sito senza la conoscenza del codice di programmazione è ormai alla portata di tutti. Immergiamoci nel mondo degli strumenti per la creazione di siti online che hanno catturato la nostra attenzione. Eccone una panoramica.

WordPress o come fare un sito in pochissimo tempo (o quasi)

WordPress rimane il più noto degli strumenti per la creazione di un sito web “general public”. Anche la creazione e la messa online di un sito in WordPress richiede tempo.
Tempo per appropriarsi dello strumento, tempo per installarlo, tempo per definire l’ergonomia e più tempo per definire il look&feel. E non dimentichiamo la fase tecnica relativa agli ambienti di test e produzione.

La sua facilità d’uso, la diversità dei moduli e la sua galleria ricca di temi determinano la vasta popolarità. Stai leggendo questo articolo proprio su un sito realizzato in WordPress 🤓.

DISKO temi WordPress Come creare un sito in 2 click?

(Non disperarti nella ricerca, il tema “DISKO” non riuscirete a trovarlo 😉)

Queste caratteristiche ci avvicinano ad un processo produttivo classico con diverse fasi di progettazione. Quando si parla di pianificazione, si parla di potenziali ritardi e frustrazioni sia in termini di produzione che di delivery.

L’avvento degli strumenti di personalizzazione online

DIVI – il tema che costruisce i siti

Oltre ai temi già pronti – che richiedono ancora adattamenti – WordPress offre la possibilità di creare il tema direttamente con lo strumento DIVI. Spesso citato come il tema perfetto, offre un page-builder nativo a differenza dei temi pronti all’uso e non personalizzabili.

DISKO DIVI Come creare un sito in 2 click?

( Anche noi abbiamo utilizzato page builder ma su Symfony 😉)

Dopo un breve periodo di adattamento, lo strumento consente una personalizzazione approfondita: dal posizionamento degli elementi sulla griglia, ai diversi stili di font fino alla gestione avanzata del SEO.
La sua facilità d’uso, l’integrazione dei vincoli responsive e il fatto che tutte le modifiche apportate sono immediatamente visibili ottimizzano i tempi di produzione. Si evitano così tutti i continui flussi tra back-office e front-office per controllare le nuove modifiche.

DIVI ha molti punti a suo favore ed è per questo che è il numero 1.

Readymag – semplice come Powerpoint

A metà strada tra strumento di creazione e page builder, Readymag è uno strumento molto apprezzato per la sua facilità d’uso.

DISKO Readymag Come creare un sito in 2 click?

In questo caso l’interlocutore del progetto e il direttore artistico collaborano per creare l’interfaccia ma anche per definire le micro interazioni. Gli appassionati di pixel perfetti saranno entusiasti dell’integrazione di una griglia personalizzabile per il posizionamento degli elementi.

Le animazioni proposte dallo strumento sono sufficientemente avanzate per soddisfare la maggior parte degli utenti pur avendo un effetto WAHOU.

Oltre al suo strumento, la piattaforma offre una soluzione di hosting, temi, strumenti avanzati di SEO, tracking e anche l’integrazione di codice HTML/CSS per spingersi oltre ai limiti della personalizzazione.

Readymag è ideale per siti one-page con una struttura semplice.

Webflow – quando Photoshop e codice sono una cosa sola

Con la sua interfaccia a metà strada tra CMS e Photoshop, Webflow è progettato per un pubblico informato ed esigente. Il suo aspetto intuitivo e le possibilità di personalizzazione ne fanno uno degli strumenti più popolari nella comunità del web design.

DISKO webflow Come creare un sito in 2 click?

Qui creeremo il design del sito direttamente nell’interfaccia dello strumento: questo si chiama “Design without code”. Negli strumenti che abbiamo visto fino ad ora, i web designer ritroveranno la maggior parte delle funzionalità di Photoshop o Sketch per creare siti web con un design pulito e sofisticato.

Webflow dà la possibilità agli utenti che hanno la necessità di creare un sito velocemente di crearlo sulla base di un tema già esistente, mentre i più esperti potranno partire da un foglio bianco o da un framework semplice.

Tutto va veloce, molto veloce, anche troppo veloce.
Nuovi siti appena lanciati sono in fase di redesign, il che può essere frustrante quando un intero team lavora al progetto per diverse settimane. Queste soluzioni consentono di controllare meglio i costi e scegliere la soluzione migliore che soddisfa i KPI prioritari del cliente.

Inoltre, consentono ai brand di configurare rapidamente i dispositivi digitali, in un momento in cui la velocità di esecuzione rimane un fattore chiave di successo per affrontare una concorrenza sempre più agguerrita e la diffusione dei servizi. L’utilizzo di soluzioni online offre un notevole risparmio di tempo e una personalizzazione piuttosto avanzata nel rispetto degli standard web.

Come per ogni nuovo tool, ci vuole tempo per adattarlo al fine di sfruttarlo al meglio. Prendetevi il tempo per provare e testare, testare e ancora testare.

Potreste risvegliare il vostro spirito creativo e dare vita alle vostre idee in due click.

 


Fonti:
Webflow
Readymag
Wp Marmite

 

 

Lascia un commento.